Gli scorsi 22 e 23 novembre ha avuto luogo a Padova, la VII edizione del SIPAC, all’interno della quale si è tenuto il convegno-seminario FULL GREEN HOLIDAY: la riconversione al total green dell’offerta open air.

L’evento, insieme a molti altri di sicuro interesse per il comparto rappresentato, ha attirato numerosi ospiti, tra espositori e visitatori della Fiera, ponendo al centro del dibattito una questione attuale ed importante: l’ambiente può diventare un fattore di sviluppo per le imprese open air? Da una parte il cambio dei fattori climatici comporta un approccio diverso della domanda turistica che, nel contesto italiano, si caratterizza maggiormente come balneare e si dilata nel tempo. D’altro canto, per una effettiva crescita e maturazione dell’offerta italiana si dovrà ampliare la gamma di servizi ed opportunità offerte agli ospiti.

I relatori chiamati a dare il loro contributo sono Francesco Palumbo (Direttore Generale Turismo – MIBACT), Armando Peres (Presidente Comitato Turismo dell’OCSE) e Magda Antonioli (Docente Università Bocconi), moderati da Marzio Bartoloni (Giornalista de “Il Sole 24 ore”). Ha introdotto e concluso il convegno Maurizio Vianello, Presidente Nazionale di Faita Federcamping.

Molto interessante e piena è stata anche la seconda giornata dell’evento, caratterizzata da molteplici interventi che hanno approfondito il rapporto sempre più stretto che c’è tra turismo outdoor e tecnologia, focalizzandosi principalmente sull’uso dei social network e sulla gestione dei siti internet, volti ad ottimizzare le conversioni degli operatori e a trasmettere agli utenti i giusti messaggi nei giusti modi.

Programma SIPAC 2017